venerdì 29 novembre 2013

EUROCROSS:LA SQUADRA ITALIANA COL COMMENTO TECNICO DEL DT MAGNANI.

XX Campionati Europei di Cross
Belgrado (Serbia) – 8 dicembre 2013
La squadra italiana/Italian Team
UOMINI/Men (18)
Senior
BALDACCINI
Alex
G.S.Orobie

BUTTAZZO
Giammarco
Atletica Casone Noceto

CARLETTI
Gabriele
Athletic Terni

DE NARD
Gabriele
G.A. Fiamme Gialle

MEUCCI
Daniele
C.S. Esercito

NASTI
Partick
G.A. Fiamme Gialle – MarathonTrieste
Under 23
D’ONOFRIO
Daniele
Atletica Gransasso

FONTANA
Michele
C.S.Aeronautica Militare- Atletica Lecco

GERRATANA
Giuseppe
C.S.Aeronautica Militare-Lib Running Modica

MASSIMI
Stefano
C.S.Aeronautica Militare-Atletica Riccardi

SANGUINETTI
Andrea
G.S. Fiamme Oro Padova-Edera Forlì

TAGNESE
Andrea
CUS Torino
Junior
CRIPPA
Yemaneberhan
G.S.Valsugana

CRIPPA
Nekagenet
G.S. Valsugana

DINI
Lorenzo
Atletica Livorno

DINI
Samuele
Atletica Livorno

QUAZZOLA
Italo
Atletica Piemonte

ZOGHLAMI
Osama
CUS Palermo
DONNE/Women (18)
Senior
DESCO
Elisa
Atletica Valtellina

EJJAFINI
Nadia
C.S. Esercito – Running Team 99

INGLESE
Veronica
C.S. Esercito

LA BARBERA
Silvia
G.S. Forestale

ROFFINO
Valeria
G.S. Fiamme Azzurre

ROMAGNOLO
Elena
C.S. Esercito
Under 23
ABATE
Virginia Maria
Bracco Atletica

BOTTINI
Laura
CUS Pisa

GALIMBERTI
Sara
Bracco Atletica

MERLO
Martina
C.S.Aeronautica Militare – CUS Torino

PAPAGNA
Laura
ILPRA Atletica Vigevano

VIOLA
Giulia
G.A. Fiamme Gialle – Atletica Mogliano
Junior
DEL BUONO
Federica
G.S. Forestale – Atletica Vicentina

FASCETTI
Sveva
Atletica Studentesca CARIRI

MATTIOLI
Giulia
Atletica RCM Casinalbo

OLMO
Angelica
CUS Pavia

OTTONELLO
Elisabetta
CUS Genova

STEFANI
Anna
ASV Sterzing

IL COMMENTO DEL DT MASSIMO MAGNANI a cui ho chiesto un commento sulle squadre sopracitate...come si è arrivati a queste squadre e cosa possiamo aspettarci dai singoli o dalle varie rappresentative nazionali:

Avevo scelto a priori una serie di atleti/atlete che avessero i requisiti (esperienza, risultati, capacità di esprimere un solido rendimento) per ben figurare a livello individuale e per dare un forte contributo alla squadra a Belgrado. A questi ho affiancato chi si è meglio espresso nei due cross italiani. Si è aggiunta la disponibilità di Meucci che giorno dopo giorno ha preso consapevolezza che la maratona di New York non aveva lasciato segni e gli ha dato lo stimolo di provare ad aiutare la squadra azzurra per provare a fare un buon risultato d’insieme.
La squadra femminile ha due atlete solide ed esperte come Ejjafini e Romagnolo, seguite da una Inglese in forte progresso. Anche a livello di squadra si può fare bene. Fra gli U23 Gerratana e soprattutto Fontana si sono mossi bene:li aspetto fra i primi a Belgrado e di conseguenza anche la squadra può far bene; D’Onofrio e Sanguinetti sono giovani di buone prospettive e l’Europeo dovrebbe riconciliarli con l’attività di alto livello che avevano lasciato pensare a ottimi risultati quando erano junior. Anche Viola può far molto bene. Meucci può dire la sua e dessere un protagonista.