domenica 1 luglio 2012

CAMPIONATI EUROPEI DI ATLETICA E LA NAZIONALE ITALIANA

Ogni tanto un post in italiano sul mio blog.In questo caso per commentare la prestazione dei nostri azzurri ai campionati europei di Helsinki che stanno finendo proprio in queste ore.
Un parere diviso per settori,sarebbe poi gradito avere altri commenti per dare vita ad un corretto scambio di opinioni.

UOMINI:

VELOCITA':
A livello individuale i nostri 100isti hanno fatto quanto hanno potuto e per Collio,Cerutti e Riparelli può essere data la sufficienza piena per le prestazioni.Peccato per la partenza falsa di Collio ma cose che succedono.Esperienza staffetta veloce da dimenticare anche in questa occasione:è palese che qualcosa non vada tra di loro e che quindi siano da prendere provvedimenti.Avrei preferito vedere ancora Tumi o altri giovani che avrebbero usufruito di questo europeo come occasione internazionale per crescere.Sono stati bravi nei 200 sia Marani che Manenti:entrambi provengono da una annata in netta crescita e questa maglia azzurra per loro il giusto riconoscimento.Peccato nei 400m per l'infortunio a Vistalli e anche per la staffetta lunga qualcosa da rivedere,pure se non penso proprio sia colpa dei ragazzi....
Negli ostacoli alti mi aspettavo di piu da Abate visto quanto ti buono aveva fatto,forse la stanchezza dei turni ma doveva essere pronto anche a questo in una simile occasione.Bravo comunque DalMolin e peccato per Bencosme:ero proprio curioso di vederlo in un contesto internazionale.

MEZZOFONDO-FONDO:
Voto pienamente positivo al giovane Haidane,questo ragazzo promette tanto anche per capacità di leggere la gara e gestire le proprie forze.La finale era il suo obiettivo e l'ha centrata:con maggiore esperienza avrebbe fatto qualcosa di straordinario in finale a mio avviso,peccato per alcuni intoppi nell'ultimo giro...Bravo!!Nelle siepi esemplare il comportamento di Floriani e Nasti:grintosi e coraggiosi in ogni momento...hanno veramente  stretto i denti.Stefano LaRosa merita i nostri complimenti perchè ci ha comunque provato seppure dopo una stagione lunga come quella che ha vissuto fino ad ora.Daniele Meucci ha invece buttato all'aria una medaglia sicura nei 5k se nell'ultimo giro avesse avuto maggior determinazione:contro Mo Farah impossibile competere ma gli altri erano umani e lui assai maturato quest'anno e doveva passarli nettamente.Sui 10k era il favorito d'obbligo e la sua tattica nell'ultimo chilometro rimane assai discutibile:ultimo giro in 57" e ultimo 200 in 28"...fosse partito prima e deciso...la gerarchia europea rimaneva invariata attribuendogli un oro stra meritato.

SALTI:
Da Tamberi nell'alto e da Stecchi nell'asta...cosi dobbiamo ripartire...fiducia ai giovani in manifestazioni continentali per crescere.Sminuire l'oro di Donato nel triplo parlando di avversari mancanti?!?NO..lui c'era e le misure le ha fatte,inviterei quindi a leggere il dettaglio delle sue misure per capire la portata della sua medaglia.Voto positivo anche Schembri e Greco:il gruppo del triplo è vivo!!

LANCI:
Bene Vizzoni al quinto posto ma mi chiedo dove sia il ricambio?Il giovane Faloci andava valorizzato di piu e forse andava dato spazio anche ad altri..ad esempio il pesista Secci a mio avviso...



DONNE:

VELOCITA':
Gloria Hooper la stellina emergente del nostro movimento ma brava anche la Alloy e le altre,in sede di presentazione mi aspettavo buone cose da queste giovani e cosi è stato.Soddisfazione nei confronti del settore e peccato per la staffetta veloce dove non condivido la scelta della Hooper in prima frazione vista la sua capacità sul lanciato.Un errore che i tecnici dovranno motivare nel dettaglio.Delude a mio avviso Libania Grenot per quanto riguarda il giro di pista come la staffetta forse sopravalutata:le altre ragazze hanno fatto quello che hanno potuto nell'individuale.

MEZZOFONDO-FONDO:
Voto positivo per Giulia Martinelli,siepista che promette tantissimo e questo europeo le ha permesso esperienza.Brava Nadia Ejjafini nei 5k al mimino olimpico A ma purtroppo al ritiro oggi nella distanza doppia per vari problemi fisici non ben chiari.Sufficienza per Elena Romagnolo autrice di una buona prova globale mentre delude Silvia Weissteiner molto lontana dai suoi standard di condizione.

SALTI:
L'alto promette bene con tante ragazze brave oltre ad Antonietta DiMartino..sapranno rifarsi in altre occasioni!Brava SimonaLaMantia che ha fatto quello che ha potuto con l'allenamento che aveva...a Londra sarà un altra!!!

LANCI:
Fantastica Chiara Rosa con quel bronzo assai pesante che le fa immenso onore.Dispiace per i tre nulli di Silvia Salis ma si rifarà molto presto.Hanno fatto quello che potevano le discobole Apostolico e Bordignon.

Una buona squadra con tanti giovani su cui lavorare per un giudizio globale.Mancano alcuni talenti perchè pronti per i mondiali junior prossimi a Barcellona.Speriamo che i nostri big ci regalino soddisfazioni a Londra:dispiace perchè sono mancate da questi europei alcune medaglie sicure che potevamo cambiare di parecchio il giudizio globale.